La chatroulette può essere considerata la vera antitesi dei maggior social network come Facebook o Twitter. Mentre in questi casi la volontà di chi accede consiste nel creare una comunità virtuale di amici o conoscenti o rapporti di lavoro, la chat roulette si basa sulla completa idea di anonimato.

Il sistema è molto scarno e semplice, per cui il suo successo popolare è probabilmente dovuto a questi fattori. Come il nome suggerisce, la chat roulette si basa su incontri assolutamente casuali, che il sistema genera in modo automatico. Non vengono richiesti dati personali, nickname, mail di riferimento o quant’altro, per cui si tratta di un approccio immediato e atemporale con il mondo della realtà virtuale. Gli utenti non devono fare altro che accedere ad uno dei portali che propongono questa pratica, premere il pulsante start e iniziare  a conversare via video con la persona che la sorte gli ha donato.

Chatroulette o Chat Roulette

La mancanza di vincoli, l’inibizione che si instaura quando si conversa con uno sconosciuto possono rappresentare dei validi motivi per cui questo fenomeno ha raggiunto numeri molto interessanti. La chat roulette può essere impiegata per alcuni minuti, così come per un largo periodo di tempo, ma le regole non cambiano e l’approccio avviene solamente fra “tu” e il tuo “partner”. Questi sono infatti gli unici nick consentiti, i quali donano alla chat roulette un anonimato assoluto e la possibilità di contare su un’estraneità mai vista prima d’ora.

E se il partner che il sistema ha scelto per noi non ci piace? Niente paura, è sufficiente cliccare il tasto next per cambiare compagno o compagna di chat. Attenzione, perché le regole sono applicate da entrambi i lati, per cui anche le altre persone possono scegliere di cliccare il tasto next quando vi incontrano. La probabilità di re-incontrare una persona che in gergo avete ‘nextato’ sono una su 50,000 per cui niente paura, le persone che frequentano le chat roulette non possono covare rancori… L’importante è non prendersela, in quanto mille sono i motivi che animano i frequentatori delle chat, dalla pura voglia di scambiare due parole fino alla volontà di ricercare consigli spassionati o di sfogare i propri sentimenti con dei perfetti sconosciuti.

Veniamo ora a raccontare quali sono le impostazioni di chat roulette, per lo meno dell’originale, in quanto molti portali che propongono lo stesso servizio stanno nascendo come funghi. Alcuni dati personali possono essere introdotti con la funzione Setting. Lavorando in questo campo è possibile inserire la località e l’età. Anche l’allaccio con i dispositivi multimediali avviene dal  pannello di controllo (Setting>Devices) dove è possibile impostare le sorgenti video che servono per videochattare con le altre persone.

Attenzione, in quanto le chat sono un porto franco. Molti utenti possono dichiarare il falso, poiché non esistono né regole né controlli in merito. Una chat roulette può essere quindi popolata da persone con intenti sessuali oppure da persone che amano mostrare filmini hard. Nel mondo del web c’è di tutto, ma per difendersi da questi attacchi involontari è possibile scegliere l’opzione Setting -> Safe Mode ed assicurarsi che sia selezionata l’opzione: I never broadcast nudity and i don’t wont to see nudity. Attenzione anche ai filmati, in quanto chi chatta con voi può, a sua volta, filmarvi e diffondere in rete il materiale acquisito. Insomma, chi chatta alla roulette gioca un po’ con il destino e deve accettare che esistono persone particolari o con intenti non proprio innocui.

Esiste un codice comportamentale da usare quando si frequenta la chat roulette, il quale si basa essenzialmente su norme di comune buon senso. In ogni caso è fondamentale che l’accesso sia riservato alle sole persone maggiorenni, in quanto conosciamo bene i casi di minori che hanno avuto molti problemi a seguito delle frequentazioni in chat. Detto questo è interessante notare come questo fenomeno stia diventando molto seguito in tutto il mondo. Al giorno d’oggi esiste una versione free, gratuita, del sistema e una versione a pagamento dove, per dieci dollari, è possibile attuare un filtraggio degli utenti in base a determinate caratteristiche quali la località e il sesso. Attenzione, i dati comunicati possono sempre essere alterati e chi ricerca una bella bionda svedese potrebbe chattare con un operaio del Tennessee. Siete pronti ad accettare la sfida?

Avvia ora ChatRoulette